Investire in Madagascar

Investire in Madagascar

Ormai giornalmente mi arrivano mail dalla parte di persone che vorrebbero scappare dall’Italia per venire in quello che reputano un paradiso lontano come il Madagascar.
In genere tutti coll’idea di aprire un ristorante italiano o un albergo sulla spiaggia; chi con poche centinaia di euro, chi con capitali più importanti.
E tutti che mi chiedono consigli su come fare. Ok che vivo in Madagascar dal 96 e che all’attivo ho decine di società e di attività di tutti i tipi, ma non posso prendermi la responsabilità di consigliare o sconsigliare un business a una persona.
Il solo grande consiglio che posso dare é questo: non pensate che questo sia un paradiso in terra a meno che non siate dei pensionati con una buona rendita ( e ancora ci sarebbe da dire su questo tema); qui è tutto più difficile che in Italia, specialmente se non si é già nel settore dell’attività che si vuole intrapprendere.
Venite qui innanzitutto non con gli occhi di uno in vacanza, ma provate a viverci almeno un po’ e magari lavorarci dando una mano a qualche organizzazione o qualche investitore locale (non pero’ il sottoscritto che da buon veneto fa tutto da solo): non sarà assolutamente tempo perso, ma prendetelo come un investimento personale per capire come funziona qui il tutto, dalla burocrazia, al rapporto con le persone, alle difficoltà quotidiane e al modo di trovare sempre una soluzione.
Se avete pochi soldi da investire dimenticate di costruire qualcosa che seppur meno dispendioso all’ apparenza che in italia, prevede tempi biblici e spese connesse che a volte superano i budget previsti.
Se avete tanti soldi occhio a come li volete investire: le truffe, specialmente sui terreni e le attività commerciali sono all’ordine del giorno (sappiate già in partenza che non potrete mai essere proprietari a titolo personale di un terreno in Madagascar).
E diffidate da chi vi dice che qui si vive con 500 euro al mese: certo c’è chi ci riesce, ma dimenticatevi il minimo di confort e sicurezza; un clochard in italia avrebbe più lussi che voi in Madagascar con questi 500 euro.
Per cui state attenti a investire in Madagascar… conoscete innanzitutto il paese vivendoci e non facendo solo una vacanza a Nosy Be e poi se volete ne parliamo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.3/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 3 votes)
Investire in Madagascar, 8.3 out of 10 based on 3 ratings

23 pensieri su “Investire in Madagascar”

  1. …..anch’io come moltissimi sono affascinato dall’idea di costruirmi un nido , e magari anche qualcosa in più, in un Paese fantastico, ma da buon imprenditore del settore edile-immobiliare, apprezzo molto quanto Lei ha scritto disilludendo chi pensa di entrare con faciloneria. Per me è ovvio “tenere i piedi per terra”. Sono abituato a destreggiarmi negli ostacoli e labirinti che il nostro paese ci profonde a piene mani ecc.
    Chissà se…………….

    Cordialmente

    egidio borroni

    0039.337286337

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. beh intanto bisogna capire che si ha a che fare con un paese che si esprime in una lingua indonesiana e in minima parte francese… per cui il problema linguistico puo essere a volte insuperabile per chi non ha volonta di mettercisi
      secondo: tutto il mondo è paese e specialmente sulle costruzioni ricordatevi che ci si affida spesso a imprenditori locali…. a meno di non conoscere le norme ancestrali di costruzione (giorno di inaugurazione lavori dettato dall oroscopo, posizione dei vani e orientazione geografica dettati dallo stregone e via di sto passo…) per cui … le possibilità ci sono ma ci vuole un grosso sforzo per calarsi in un paese cosi diverso e una mentalita lontana dalla nostra… ma coraggio, pazienza e tanta volontà possono fare la differenza…. il mio consiglio: venga qui a vivere un po di tempo, magari lavori per qualche imprenditore locale a gratis giusto per fare un po di gavetta (gavetta culturale!!! ) e poi ne riparleremo

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
    2. Ciao, io sono un medico che annualmente da 16 anni lavoro in un piccolo ospedale, sono d’accordo con quanto scritto sopra. Vi garantisco che vivere in Madagascar é veramente dura, una per tutte, quando il vecchio presidente MARC Ravalumanana, non andava più a genio, gli hanno bruciato le aziende

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
      1. beh nel frattempo è tornato e ha messo la moglie come sindaco di Antananarivo e credo si presenterà in pole posistion alle prossime elezioni. Sai in Madagascar una cosa bellissima è che si riesce sempre e comunque a perdonare

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
  2. Ciao, intanto condivido pienamnete con tè la parte del tuo messaggio che si riferisce al poter viverci personalmente, come dico io nessuno ti regala niente a questo mondo..
    Volevo farti una domanda, io ho 47 anni sono stufo di questa vita mi ritrovo ad’aver lavorato fino ora e non trovarmi quasi nulla.
    Si mi sono fatto una casa, un capannone (tra l’altro in vendita) ma sinceramente vorrei cambiar aria.
    Se riesco a far fuori il capannone vorrei investire quei soldi in un posto come questo. Io di lavorio faccio elettricista ho una piccola azienda, ma sicuramente la dovrò chiudere x mancanza lavoro, e quello che fai non te lo pagano quasi mai, sono veramente stufo.
    Cosa mi consigli se dovessi intraprendere un discorso li in Madagascar…
    Potrei investire sull’edilizia?
    Oppure su qualcos’altro dove almeno a fine mese ti rimane qualcosa??

    Grazie per la pazienza, e buon lavoro

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. ho come l impressione che tu sia il massimo di bekodoy o mi sbaglio?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  3. Accidenti quanto hai ragione..
    Io sono appena tornato e mi sono reso conto che quello che dici è sacrosanta verità.
    ho visto nosy be, ho conosciuto Manina, sono stato a Tana per 15 giorni e mi sono passate tutte le voglie del ristorante-pizzeria-gelateria.
    Certamente non basta una pensione da 1000 euro per fare una vita dignitosa, a meno che non vuoi essere robinson crosuè.
    quello che mi ha fregato è il fatto che ho perso la testa per una gonnella….
    sono conscio di tutti i possibili rischi con queste donne, ma forse vale la pena di correrli.
    Ho provato a portarla in Italia, ma niente da fare.
    Poi al ritorno ho avuto un’idea che mi sembra buona, ma va analizzata e approfondita con estrema attenzione.
    Se sei disponibile ne possiamo parlare.
    Un cordiale saluto
    Giuliano

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. beh contento di capire che hai “capito”…. il ristorante gelateria pizzeria sotto i cocchi pieno di giovani amazzoni che cantano con l’arpa canzoni d amore è alla fine il metodo più veloce per tornare in Italia senza soldi.
      Per portare in Italia una malgascia è un bel problema specialmente se non sposati ma soprattutto se non si è ricchi…. già è difficile trovare lavoro quando si è italiani, abituati al paese e parlanti la lingua in maniera perfetta, pensa un po come sarebbe difficle per qualcuno completamente al di fuori del contesto con in piu difficolta linguistiche
      comunque occhio alle gonnelle in madagascar che in genere sono il piu gran blocco al fare il business… se si è innamorati difficle pensare tutto il giorno al lavoro, cosa necessaria specialmente se si deve cominciare
      per l idea contattami su giorgio@mymadagascar.it che sta finendo la stagione turistica e avro tempo per risponderti

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  4. Ciao…. posso farti una domanda secca senza tanti giri di parole? Vivere li con due figli e’ possibile? Voglio e devo partire da qui….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. ovvio che si…. io lo faccio e ne sono contento; ma ho scelto una bella città con ottime scuole, ottimi servizi e con la possibilità di lasciarli uscire tranquilli a giocare per strada

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  5. Ciao, sono un giovano italo malgascio, e per questo ciò il sogno di tornare a vivere definitivamente al paese di mia madre….e seppur ogni tanto sento mia nonna e parenti vari, vorrei il parere di un’italiano!!!:) mia nonna li ha già una ditta che fa mattoni e campi di riso, mentre mio zio ha un paio di negozietti e dei taxibrus. vorrei chiederti se secondo il tuo parere dovrei investire nelle loro attività( per evitare faccende burocratiche)o per lo meno inizialmente oppure di cambiare totalmente settore!! e se non ti dispiacerebbe mi piacerebbe ascoltare il tuo primo investimento e tutte le avversità che hai passato!!! grazie e buona serata!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. Ciao alessandro,
      l occasione che hai mi sembra sia unica: cioè poter iniziare a vivere e lavorare in Madagascar nella tua famiglia. Ti eviterà tantissimi problemi di adattamento, essendo un perfetto paracadute per catapultarsi in una società che è molto lontana dai nostri standard italiani.
      Per cui il mio consiglio è uno e uno solo: vieni qui e lavora gratis per la tua famiglia per qualche mese, magari in cambio di vitto e alloggio, giusto il tempo di capire come gira qui, imparare la lignua, farti una rete di conoscenze e capire in cosa potresti veramente investire i tuoi soldi; ma attenzione: per almeno 6 mesi non portare una lira in Madagascar, cerca di vivere con quello che guadagni localmente: sarà dura ma è il migliore sistema per installarsi qui.
      Dopo 6 mesi avrai più chiara la situazione e cio’ ti permetterà di non gettare i tuoi soldi al vento.
      Io stesso dico spesso che senza aver lavorato in parecchi posti in Madagascar prima di aprire la mia attività personale, mi avrebbero mangiato quel poco capitale che avevo all’epoca; lav orare presso altri italiani mi ha permesso di capire moltissimo della vita in Madagascar, mi ha permesso di conoscere il posto visto dalla parte dei malgasci e non del “padrone bianco” e mi ha fatto capire cosa fare quando poi ho aperto il mio piccolo ristorante a Antsirabe che poi è durato 8 anni prima di essere venduto.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 3.0/5 (1 vote cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  6. Salve Giorgio, mi presento sono vittorio ed ho 25 anni volevo solo qualche consiglio da lei, ho intenzione di partire per andare in madagascar partendo da zero ed ovviamente portando un pò di risparmi. Sinceramente lei pensa possa trovare lavoro o un appoggio…grazie per l’eventuale risposta

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. ciao vito
      secondo me hai l età giusta per poter tentare qualcosa
      inizia contattando tutto quello che riesci, magari nel tuo settore professionale e offrendoti come collaboratore, magari per il solo vito e alloggio, giusto il tempo di capire se il lavoro e il paese possano fare per te.
      Magari aspetta un attimo a fare un investimento e comincia a guardarti in giro da che sarai qui

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
      1. carissimo giorgio, io sono un intrattenitore, faccio pianobar, karaoke ecc… magari posso fare cose del genere li.
        Cosa ne pensi…

        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
  7. puoi contattare i villaggi turistici italiani che sono a nosy be… io purtroppo non sono la persona adatta per sapere cosa fanno in quei posti visto che mi rifiuto categoricamente di andarci
    nel resto del madagascar non vedo possibilità di poterti guadagnare la vita in un modo decente, visto che anche le star locali della canzone hanno difficoltà a tirare avanti

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  8. cosa intendi quando dici:
    “Se avete tanti soldi occhio a come li volete investire: le truffe, specialmente sui terreni e le attività commerciali sono all’ordine del giorno (sappiate già in partenza che non potrete mai essere proprietari a titolo personale di un terreno in Madagascar).”

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. per esempio che il sedicente proprietario non sia il proprietario, che il terreno sia gravato da ipoteche, che sul terreno vigano diritti di proprieta non formalizzati da paesani che ci abitano sopra da generazioni o che ancor peggio hanno piantato due piante o il peggio in assoluto abbiano un cimitero da quelle parti…. la casistica è veramente ampia… per cui sempre un notaio, preferibilmente della capitale e nessun intermediario o persona di fiducia da mandare avanti… fatte tutto voi con il vostro notaio e non fidatevi di nessuno
      per quanto riguarda la proprietà in quanto stranieri non possiamo essere proprietari di terreno , ma avere dei bail ephiteotique della durata che varia tra i 10 e i 100 anni… in pratica un diritto di usufrutto dato dallo stato o da dei privati su un terreno

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  9. Ciao Giorgio
    Da 20 anni mi occupo di ristorazione/hotelleria
    Al momento sono proprietario di un ristorante
    Ho avuto la fortuna di lavorare in paesi come messico zanzibar ecc..
    Mi viene offerta la possibilita di unirmi ad un amico ,la cui compagna e’ malgascia, nella realizzazione di un agenzia turistica in madagascar.
    Com e’ la situazione “agenzie turistiche, escursioni”
    Grazie per il tuo tempo
    Andrea

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. Beh vieni a farmi concorrenza e speri che ti dia una mano? 🙂 No scherzo, comunque non è così semplice iniziare così cme credo in tutti i paesi e in tutte le attività ma con tanto lavoro alla fine i risultati arrivano.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  10. Sono affondato la terza volta a64anni e’sonno pronto a rinniziare coraggio basta scapare dall’italia col fagotto sulle spalle auguri a tutti

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. Grazie del coraggio orlando…..appena recupero qualcosa ..sonno ..li ..se capisco ne vale la candella…vorrei 100 ettari terreno lungo le coste x elicriso

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *