MyMadagascar

MyMadagascar nel 2016

My Madagascar si sta ancora ingrandendo pur tenendo come punto principale il fatto che vogliamo solo fare viaggi esclusivi e non di gruppo e sempre accompagnati da noi stessi, evitando di dover affidare i turisti ad autisti o guide locali.

Consideriamo che il valore aggiunto di questa scelta è quello che fino adesso ci ha distinto dalla concorrenza e che ci ha resi famosi: tantissimi clienti ci son restati fedeli e son tornati più volte in Madagascar o hanno invitato i loro amici a viaggiare con noi.
Per cui anche per il 2016 questo sarà il punto forte delle nostre proposte.
A livello di tour, pur restando sempre aperti a viaggi completamente su misura, consiglieremo i viaggiatori che non conoscono Madagascar o che non hanno una meta precisa e in base alle loro richieste proporremo circuiti ottimizzati per loro: famiglie con bambini piccoli, fotografi, amanti del mare e delle immersioni: ad ognuno sappiamo cosa meglio offrire.

Ci sposteremo sempre prevalentemente in tutta la metà meridionale dell’isola che conosciamo come nessun altro e che è sempre stata la più gradita dai turisti: pensiamo che focalizzarci in una sola parte non sia per noi un limite ma un valore aggiunto dato dall’esperienza e dal continuo contatto con il territorio, dato che conosciamo e frequentiamo giornalmente ogni parco e ogni albergo.
I viaggi best seller saranno sempre gli stessi: il tour di una settimana, il tour di due settimane,  il tour dei baobab e degli tsingy e il circuito dei nove parchi; circuiti che non sono mai fissi ma che preferiamo sempre aggiustare insieme ai nostri clienti.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
MyMadagascar nel 2016, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *