Vivere in Madagascar con 500 euro al mese

Ritorno un attimo su questa bufala enorme, dal mio punto di vista un po’ criminale, visto che ancora c’è gente che mi scrive dando per scontato che veramente qualcuno possa vivere con questa cifra.
Tutto parte da un articolo credo dell’anno scorso in cui un pensionato italiano che è stato residente a Antananarivo e Tulear e che in un primo tempo cercava di fare qualcosa nell associazionismo per poi invece convincersi di lavorare negli hotel, costruendosi due piccoli bungalows appena fuori Tulear.
Visto che pero’ non funzionavano è dovuto rientrare in Italia e da li’ ha cominciato a fare una campagna per portare sedicenti investitori in Madagascar, organizzando tour con mezzi pubblici o quasi e cercando sopprattutto di trovare qualcuno convinto di riprendersi i due bungalows in gestione o addirittura di comprarli.
E quale maniera migliore di convincere qualcuno con il sogno nel cassetto da anni dei mari del sud e con pochi spiccioli da parte che sia possibile in effetti vivere con 500 euro in un paese come il Madagascar!!!
Non metto in dubbio che sia possibile farlo, come è forse possibile vivere con 50 euro in Italia. Ma non sta li il problema; il problema sta in effetti sulla qualità della vita che un italiano possa permettersi in Madagascar con 500 euro!
Partiamo dal concetto che qualsiasi cosa di importazione in Madagascar costa almeno il doppio che in Italia: e non parliamo di lussi ma di cose alquanto semplici come luce e acqua, che quando ci sono costano il triplo che in italia (io qui in Madagascar con una piccola villetta senza troppi elettrodemestici e con una certa attenzione ai consumi ormai passo regolarmente i 100 euro mensili di acqua e luce); se invece non si ha allacciamento a acqua e luce ( e si parla del 99,99% del territorio ) il discorso si fa ben più difficile visto che servirà farsi un pozzo e dotarsi o di pannelli solari ( un bel 30 000 euro di investimento nel caso di un piccolissimo hotel con 4 o 5 camere e ristorante) o ppure nel caso di assenza di fondi da investire un bel gruppo elettrogeno che costa un paio di euro all’ora di gasolio.
Questione cibo: ok il riso costa poco, cosi’ come la manioca o le carote sugli altopiani; ma sapete che per un litro di olio di sansa di oliva, una schifezza che nessuno oserebbe comprare in italia, vanno via facili facili 10 euro?!?
e mezzo kilo di spaghetti barilla, dei numero 5 classici, si spende quando va bene 2 euro e mezzo?
proseguiamo?
telefono: io che sono allergico al telefono spendo un centianaio di euro al mese: un minuto di chiamata tra due oreratori diversi costa quasi 60 centemisi e non esistono tariffe flat…. un adsl orribile che la metà del tempo non funziona costa 50 euro al mese!!!
poi difficlmente potrete spostarvi con una piccola berlina a meno che non abitiate in una grande città e non vi spostiate mai; per cui un 4X4 semplice semplice, usato, costa una decina di migliaia di euro e la benzina ormai veleggia oltre l euro al litro.
Volete un dottore un po’ decente: lo pagate caro.
Una scuola decente per i vostri figli: il liceo francese costa per noi italiani 1500 euro all anno.
e cosi via….
senno’ potete sempre vivere in una capanna in riva al mare, con le candele e l’acqua salmastra recuperata col secchio al pozzo, cucinare con carbone e curarvi con lo stregone del posto!!!
Li si che ce la farete a stare nei 500 euro al mese; ovvimanete non contando i 1500 euro di biglietto aereo 🙂

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.3/10 (6 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 3 votes)
Vivere in Madagascar con 500 euro al mese, 8.3 out of 10 based on 6 ratings

14 commenti su “Vivere in Madagascar con 500 euro al mese”

  1. Bravo !
    almeno tu dici chiare le cose e cio’ che dici é la pura verità.
    Vado a Madagascar 4 volte l’anno ed il mio portafoglio ne risente assai quando faccio i conti al ritorno qui in Belgio.
    Un giorno si vedremo, lo spero, io faccio la spola fra Tana e Sambava dove ho i miei due punti di riferimento.
    A presto
    Marco

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. Salve,
    interessante questo spunto in contraddizione con quanto letto in altri siti.
    Posso sapere, privatamente, a chi si riferisce visto che ho appena intrapreso una comunicazione con un tipo di Tulear?
    Grazie infinite

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. beh i nomi non si fanno ma credo che sia facilissimo capire chi sia…
      la prego nel caso in cui non sia chiara la cosa o mancasse d riferimenti, di contattare una qualsiasi altra persona che abita regolarmente in madagascar e non fidarsi di una sola opinione

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  3. Gent.mo sig. Maggioni
    Sarebbe intenzione mia e del mio compagno trasferirci a Nosy Be. Ho letto il suo blog e penso che se e’ vero che la vita e’ cosi’ cara non ne valga la pena. In Italia ormai siamo assassinati dai costi e dalle tasse ma da quello che ho letto molti prodotti costano troppo anche in Madagascar. Mi preoccupa il costo delle cose fondamentali come luce acqua internet e telefonia. Ma anche il prezzo della pasta! Lei pensa che ce la si potrebbe fare a vivere in due con poco meno di mille euro al mese? Mi puo’ rispondere cortesemente? Grazie….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. dipende sempre da che cosa si vuole… si immagini che qui i malgasci vivono con meno di 100 euro al mese per nucleo famigliare… ma sarebbe veramente difficle per noi rinunciare a certe cose

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  4. sono Anna Rita sono andata nel mese di marzo a Nosy Be e non mi risulta che un biglietto aereo costi 1500,euro sono balle io sono stata 15 giorni soggiorno in piccolo hotel sul mare più volo ho speso 1,050 euro
    poi per la mia esperienza posso dare sicuramente commento positivo.il paese ha bisogno di tutto, qualsiasi cosa cerchi di fare ,sicuramente sarà positiva . Se vuoi costruirti una villetta con 50.000 euro compri un terreno di1000 mq e ti costruisci una bella villetta se hai bisogno di altre notizie mi puoi contattare 3384871482

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. Ciao anna rita
      parlavo di voli aerei di linea diretti su antananarivo e non charter per nosy be e mi riferivo all alta stagione del 2015 e non il mese di marzo a nosy be che è bassa stagione. è però vero che da quest anno con l arriv o di compagnie come turkish e airseychelles si spendono anche meno di 800 euro per agosto

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  5. Slave, sono un ragazzo che sono stato TRUFFATO nel 2013 dalla persona di cui si parla V.C., deve ancora restituirmi dei soldi che ormai non vedrò più!
    Ho anche letto il suo libro acquistato a 20 €!
    Sono 3 anni che vado in Madagascar ma solamente nel 2016 sono rimasto per diversi mesi, da gennaio a giugno!
    Ho lavorato a Morondava prendendo in affitto diversi ettari di terreno in prossimità del Viale dei Baobab.
    Che il signore di cui si parla è un truffatore e bugiardo sono d’accorso, ma con la mia esperienza a Morondava devo dire che se uno non è troppo esigente con 500 € al mese ci si vive.
    Io personalmente ho pagato la bellezza di 200 € al mese l’affitto della casa (a Morondava case in affitto ce ne stanno solamente 3)! Frutta, Verdura e legumi costano pochi centesimi. La carne costa un pò di più, circa 3 € al Kg. I mezzi pubblici funzionano e costano molto poco. Inoltre c’è da considerare che se uno vuol vivere a Antananarivo o dintorni la merce (vestiti o altri generi alimentari di più alto livello) costa meno. Tutta la merce che si trovava a Morondava o altre città viene importata da Tanà e quindi costa di più. Esempio l’acqua: litri 1,5 a Morondava 2000 ariary, a Tanà 1700 ariary. Pane Baguette a Morondava 500 ariary mentre a Tanà 300-400 ariary e così via.
    Se uno è intenzionato a vivere in Madagascar una volta effettuate le prime spese del tipo macchina e casa, poi la strada è in discesa, ovvero che con 500 € al mese ci si vive…io almeno ci sono riuscito alla grande in 5 mesi!
    Per il resto, se trovate un tour conveniente organizzato da V.C. pensionato, che ha scritto un libro e vi offre la possibilità di prendere la residenza, stategli lontano e segnalatelo!!!!Di soldi ne ha rubati fin troppi! Se qualcuno avesse fatto il nome prima io e molti altri non ci saremmo cascati! Grazie dell’attenzione.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. Io frequento il Madagascar da 20 anni. Con 500 euro al mese si vive senza strafare ma è come averne 1.500 in Italia. Carne 3 euro 1 kg . sigarette caffè un cornetto euro 2.50. 1 di ” calamari 6 euro. 1birra grande Thb 1 euro. Pane frutta verdure costano pochissimo. I trasporti con taxi brousse Antananarivo veso tamatave 300 km 10 euro. Le medicine europee costano.ma per me in generale e accessibile. Con 1000 euro vivi dei da peggio in Italia. Saluti Beppe

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
      1. d accordissimo con te che con 500 euro si possa sopravvivere ma vorrei vedere che casa affitti con 200 euro a tamatave 😀
        e dimentichi sempre di contare quei 100 euro al mese necessari per pagarsi un biglietto all anno per l italia, dimentichi quei 100 euro di acqua e elettricità che di solito paghiamo
        poi i 300 1000 euro di visto le varie ed eventuali; smettiamola di dire che con 500 euro si vive in madagascar, al massimo si sopravvive e maluccio

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
      2. Ciao mi chiamo gio,sono un ragazzo del varesotto attualmente infortunato (lavoro in svizzera) e si prospetta una rendita di invalidita alta rispetto agli stipendi italiani…detto questo vorrei sapere per cortesia se vi e la possibilita seria di acquistare terreni agricoli dive intraprendervi un attivita seria ed ecosostenibile…ho cercato in rete ma vi sono troppi aprofittatori!!ah se hai dei consigli anche sulle zone te ne sarei grato.ciao

        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
        1. ciao , purtroppo l agricoltura non è proprio il mio settore e non ti posso dare veri consigli

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 0 votes)
  6. Ma insomma mettetevi daccordo , c’è chi dice che con 500 euro si vive be, chi, invece dice che si fa la fame- ma insomma a chi si deve credere, io ci vorrei andare ma adesso sono molto confuso e non so più cosa pensare. tra l’altro cerco un compagno x un dialogo che sarebbe intenzionato a passarci delle vacanza. fatemi sapere saluti Franco da Isola del Giglio

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. ciao franco, dipende cosa intendi per vivere; i malgasci vivono con anche meno di 100 euro al mese ma in condizioni comunque di miseria; chi dice che si vive bene con meno di 500 euro al mese lo fa solo per un suo specifico interesse in quanto si propone come partner per business o facilitatore di documenti. per cui molta attenzione

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *