Evaneos in Madagascar: perché ho deciso di abbandonarlo

//Evaneos in Madagascar: perché ho deciso di abbandonarlo

Evaneos in Madagascar: perché ho deciso di abbandonarlo

Per tre anni il mio Tour operator ha lavorato insieme a questa piattaforma, Evaneos, creando programmi specifici per il mercato italiano per la destinazione del Madagascar; nulla di diverso dal solito nelle proposte in quanto non era loro interesse cercare qualcosa di più esperienziale del classico viaggio adatto a una clientela veramente eterogenea. Certo un modo di interessarsi al turista più come Lead di una campagna di web marketing piuttosto che una persona che vuole vivere i suoi 15 giorni di vacanza in una maniera unica che rispecchi se stessa e il suo modo di apprezzare il paese.
Alla fine il prodotto, e non a caso dico prodotto, che più vendevano era nosy be…
Certo la selezione con cui anni fa sceglievano il DMC con cui collaborare era chiaramente di un buon livello, richiedendo standard abbastanza alti a livello di assicurazioni, parco veicoli e reattività alle risposte.
Poi due anni fa è cominciata una campagna che loro definivano di formazione per noi, come se fossero loro gli esperti di turismo, che prevedeva di passare tutto su loro interfacce, di cambiare la nostra maniera di rapportarci al turista, rendendolo un mero cliente, pure la maniera di presentare i nostri viaggi cercando sempre più di standardizzarli a livello di prodotti. Dimenticandosi che non siamo venditori di pentole ma ci occupiamo di sogni, di sensazioni, di esperienze.
Il loro lavoro sarebbe stato di fare ottime campagne marketing su Google, essendo presenti in ogni ricerca Google che riguardasse il Madagascar, con un investimento massiccio di capitali, superiore anche a quello che guadagnavano dal 10% che noi eravamo tenuti a versare ogni volta; con il covid il loro sistema è esploso: il fatto che i turisti firmassero un contratto in un paese che non era nè l’Italia, né il Madagascar, il fatto che le loro assicurazioni che sembrava essere il loro valore aggiunto, si dimostrassero incapaci di trovare soluzioni sul breve termine, il fatto che immediatamente abbiano licenziato tantissima gente ( e che tra l’altro lo stiano ancora facendo), il fatto che la tanto decantata presenza sul territorio non sia stata più applicata includendo tour operator che non sono presenti sul territorio mi ha fatto decidere di guardare altrove.

2021-01-28T13:06:51+01:00

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.