Il Self Drive in Madagascar

///Il Self Drive in Madagascar

Il Self Drive in Madagascar

Allora torno ancora una volta sull’argomento del Self Drive in Madagascar.

Probabilmente a causa della chiusura per problemi di sicurezza di tutte le rotte precedentemente fatte dagli amanti del 4×4 come Libia e Mali, tanti amanti del genere si sono riversati in Madagascar cercando l’avventura in questa isola.

Armati di grande esperienza nel settore dimenticano spesso che questo paese è diverso da quelli solcati per anni da migliaia di amanti del fuoristrada. I problemi che affrontano sono spessi legati a strade che esistono solo sulla carta , a distanze che sembrano brevi sulla carta ma che poi si dimostrano lunghe in modo assurdo, alla mancanza di carte per Tom Tom affidabili e aggiornate, a strade che di anno in anno cambiano percorsi o che diventano impercorribili causa ponti che saltano nella stagione delle piogge.

in tanti si sono dimenticati come andò a finire il Camel Trophy organizzato in Madagascar, dove la maggior parte delle equipe non raggiunse neanche la seconda tappa.

Si ha a che fare in Madagascar non con la solita pista di sabbia sempre uguale come nel sahara, ma con un idrografia e un orografia che cambiano di anno in anno. Poi al di fuori delle grandi città inutile cercare informazioni se non si conosce la lingua malgascia.

Altra cosa importante: sulle strade del Madagascar transita sempre di tutto: carri di bestiame, cani, polli bambini… il rischio di un incidente è molto più elevato che in altri paesi dove le strade sono per lo più disabitate. E finché l’incidente non riguarda persone vi troverete a pagare solo un’enormità per un pollo investito; se invece dovesse riguardare persone sarebbe veramente un problema serissimo, con prigione, processi e cifre astronomiche a risarcire.

Altra cosa con cui non si ha l abitudine sono i posti di blocco sia delle forze dell’ordine che no: in ogni caso vi verranno chiesti soldi e se non parlate malgascio e non sapete come funziona esattamente la trattativa potrebbero sorgere problemi.

Un ultimo aspetto: quelle poche società che affittano 4×4 senza autista chiedono prezzi superiori da due a tre volte l affitto di macchina con autista: si da già per scontato che una persona che non conosce esattamente le strade locali farà molti più danni di chi ci passa ogni giorno. Ho visto macchine con autisti stranieri bloccate in situazioni in cui nessun autista locale si sarebbe fermato, gente che ha preso strade di carretti in mezzo alle saline invece di seguire le tracce delle macchine e che ha perso due giorni per uscirne; ho visto gente bivaccare di notte in posti assurdi, turisti che credevano di fare in mezza giornata una strada che prende almeno 30 ore con gli ovvi problemi di hotel in overbooking in alta stagione e obbligati poi a dormire in macchina per giorni.

Onestamente ve lo sconsiglio, poi se vi piace farvi male sappiate che c è sempre la possibilità.

2018-07-05T12:22:52+00:00

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.