Vademecum per banche, cambio e soldi in Madagascar

///Vademecum per banche, cambio e soldi in Madagascar

Vademecum per banche, cambio e soldi in Madagascar

Chi viaggia e soprattutto chi vive in Madagascar si trova spesso a dover trattare il problema soldi.Spesso tramite le banche, ma anche con cambi ufficiali, cambi in nero e western union o simili.

Partiamo dalle banche: ci sono quattro banche maggiori in Madagascar, tutte in qualche modo controllate e legate a delle banche maggiori europee.

Sono banche molto simili a quelle italiane, a parte che non c’è ne metal detector ne guardiano armato all’ingresso, con personale molto disponibile e con sempre qualcuno che parla inglese al suo interno.

Tutte effettuano cambio valuta, hanno tutti la possibilità di ritirare o con carta di credito visa o mastercard (ma nessuno a quanto sappia ha attualmente american express), alcuni solo alle casse, altri invece solo all’esterno al distributore automatico.

In genere se si è un turista basterà rivolgersi alla prima persona disponibile che vi condurrà dal responsabile cambio ( e in genere saranno anche cosi’ gentili nel caso di un turista di farvi saltare la coda spesso interminabile).

Se invece siete un residente avrete spesso a che fare con code interminabili, specialmente l’ultima settimana del mese, in cui dovrete appoggiare il vostro documento sulla fila di documenti alla cassa e aspettare pazientemente il vostro turno (anche delle ore).

Invece è molto facile ritirare con la carta di credito, o all’esterno o all’interno, visto che anche nel secondo caso avrete la precedenza sugli altri clienti.

Il solo problema è che al distributore automatico, la cifra massima ritirabile è di 400 000 ar visto che dalla macchinetta possono passare al massimo 40 biglietti; cio’ è un problema soprattutto se dovrete ritirare con una carta italiana su cui pagate commissioni, perché ogni ritiro vi sarà addebitata una commissione.

Ricordatevi soprattutto il pin anche per la carta di credito, senza il quale non potrete mai ritirare e fate attenzione a quali banche hanno visa o hanno mastercard per evitare di fare inutilmente una fila.

Per quanto riguarda il cambio il mio consiglio, che do regolarmente a tutti i turisti è di effettuare il cambio all’aeroporto all’arrivo, negli uffici di socimad, che hanno un cambio ben superiore a quello che troverete poi durante il viaggio.

Se poi dovesse succedere che per vari motivi doveste cambiare durante il viaggio, andate a vedere in banca e nel caso in cui le banche siano chiuse, informatevi presso il vostro albergo che vi indirizzerà a qualsiasi ora del giorno e della notte verso qualcuno che cambia i soldi in nero.

Nel caso di cambio di soldi in nero, ricordate di contare ogni volta tutti le mazzette di soldi che vi daranno, contando banconota per banconota, specialmente se doveste farlo per strada ad Antananarivo.

2018-04-16T04:33:49+00:00

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.